Coincidenze

Adoro le coincidenze, ti fanno sorridere sempre alla vita. Almeno a me.

E mi fanno pensare che se lasci che sia il tuo corpo a guidarti, se non gli imponi le cose, ma “ti prendi da solo/a per mano”, le cose accadono da sé. E magari vanno pure al posto giusto. Se le sai riconoscere, e non ti tiri indietro.

Non è successo niente di che, ma oggi, dopo il post sulla Secret Dinner, sono uscita a far due passi, con mio marito. Siamo andati a piedi sino alla palestra, che non è proprio dietro l’angolo (a proposito, ho scoperto che esiste un sottopasso nella mia città… Dopo quasi quarant’anni che ci abito ;P). Mia sorella ci aveva dato gli orari: 6-24, tutti i giorni.

Bene, arriviamo di fronte alla palestra: ci sono solo quattro macchine, ma pensiamo che il sole abbia spinto la gente a passare fuori la domenica. Mio marito scherza e dice che magari chiudono alle 18. Sono le 18 e qualche minuto.

Già. MAGARI. E infatti stavano proprio chiudendo eheheheheheh
Fortuna che abbiam beccato l’istruttore che stava uscendo e ci ha fatto parlare lo stesso con l’addetta (simpatica) alla reception. Si ricordava persino di noi… Iscritti lì due anni fa. Almeno ci siam tolti qualche dubbio su orari (!), costi, ecc, lezione di prova. Torneremo un’altra volta per fare iscrizione, scheda personalizzata ecc. Intanto ci penso, che vado già a yoga, e la mia schiena e la mia mente ringraziano dal profondo. Ma il portafogli no 😀

Comunque, alla fine usciamo e ci allontaniamo dalla palestra, seguendo stradine secondarie di cui nemmeno so il nome (io e la geografia, ma soprattutto “io e il mio senso dell’orientamento”… potrei scrivere libri interi sulla mia capacità di perdermi)… quand’ecco che sentiamo strombazzare una macchina. E non è un clacson a caso, è un nostro amico che ci ha visti per strada! Ma che bellezza, proprio prima parlavamo di lui e della fidanzata, chiedendoci se erano in ferie o a casa! Ci supera, va in senso contrario rispetto a noi. Mi fermo per capire se ha intenzione di raggiungerci… Gira intorno alla rotatoria ed ecco che ci viene incontro! Ma che MERAVIGLIA! E che bellezza, aprire lo sportello dell’auto, salutarci tutti felici e sentirsi invitare a casa sua, il tutto senza niente di programmato. Lui tornava da una giornata di meditazione, e ci ha portati a casa con sé 🙂 In teoria doveva essere già a casa anche la sua compagna, mia cara amica, e così le avremmo pure fatto una sorpresa…

Se non che la sorpresa è stata doppia… Arriviamo, e la troviamo che stava amabilmente chiacchierando con un’altra carissima amica (una di quelle della cena con il dolce azzurro!), passata di lì per caso!

E poi le ore sono scivolate via, tra racconti di ferie, di yoga, di salvataggi di animali, di cucina, di lavoro, di amicizia…

Una piacevolissima domenica, che si conclude tra le fusa di una delle mie “tate”… La vedete che dorme contro la mia testa?

IMG_1889.JPG

IMG_1888.JPG

Piccole felicità.

Annunci

Informazioni su ophelia76

...chi sono? Non lo so, so solo che la follia che c'è in me non si spegnerà mai. Ed è proprio lei che mi permette di "sentire", anche se forse non andrò mai (davvero) bene per questo mondo. Chissà.
Questa voce è stata pubblicata in Amicizia, animali, me e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...