Archivio dell'autore: ophelia76

Informazioni su ophelia76

...chi sono? Non lo so, so solo che la follia che c'è in me non si spegnerà mai. Ed è proprio lei che mi permette di "sentire", anche se forse non andrò mai (davvero) bene per questo mondo. Chissà.

Di nuovo settembre!

Sembrerebbe tanto che non scrivo… la realtà è che in effetti non è così tanto. È semplicemente tanto che non pubblico qualcosa. perché in realtà ho scritto tantissimo, nella mia testa per lo meno. E ho scritto qualcosa anche qui, … Continua a leggere

Pubblicato in me | Lascia un commento

Ogni tanto scrivo…

…e mi rendo conto che lo faccio troppo poco. Sporadicamente. Perché il tempo mi manca. Perché lo passo a lavorare, e quando non lavoro cerco di viaggiare. Mi manca il tempo nel mezzo. Mi mancano i fine settimana liberi, o … Continua a leggere

Pubblicato in amici, donna, follia, lavoro, libera professione, me, obesità, Personale, psicologia, sparire, viaggi, vita, yoga | Lascia un commento

giornata di merda

punto.

Pubblicato in me | Lascia un commento

Post – sfogo a caso :P

vabbeh… poi uno dopo aver scritto ed essersi sfogato magari si calma. Magari passa tutto. Voglio imparare a lasciar che le cose mi scivolino via. Lo so già che certe battute fatte con una vera amica, restano battute e basta. … Continua a leggere

Pubblicato in me | Lascia un commento

Sfogo a caso

sì, perché tanto scrivo a random e questo alla fine, per noia o per piacere, è un po’ li mio diario. Ho problemi con le amicizie. O meglio, non ne ho, finché non si incrina qualcosa, e quando si incrina … Continua a leggere

Pubblicato in me | Lascia un commento

In dream begin responsibilities…

E niente. Il titolo non c’entra niente con il post. Il post non c’entra niente con i sogni. Forse. Perché? Perché non ho ancora deciso di cosa parlerò, ma come sempre lascerò i pensieri fluire e seguire le onde. E … Continua a leggere

Pubblicato in me | Lascia un commento

Ho scordato il titolo…

Scrivo, perché mi piace scrivere. E forse, soprattutto, perché voglio farmi leggere. Da qualcuno. Ma dev’essere sconosciuto, devo metterci una certa distanza. Anche se, poi, col tempo, a qualcuno ho aperto la porta. Appena appena. Ed è stato lesto a … Continua a leggere

Pubblicato in ispirazione, me, Personale, vita | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento